Sviluppo piattaforma IoT per beni culturali e patrimonio artistico

Descrizione

La tecnologia Blebricks viene impiegata dai nostri clienti per costruire una propria offerta, caratterizzata dal loro specifico brand, da offrire ad aziende ed operatori nel campo del patrimonio e beni culturali. L’offerta consiste genericamente di un set di piccoli sensori a batteria da applicare in modo non invasivo ai beni ed ai locali, oltre ad una soluzione Software che passa attraverso l’impiego di una specifica App e/o dalla nostra piattaforma online Bricksboard .
-Sviluppo della soluzione
Si parte sempre da un’idea o necessità del cliente, che identifica dei limiti funzionali e/o economici nelle soluzioni esistenti sul mercato e vuole quindi proporre una soluzione innovativa o semplicemente una propria soluzione. In questo caso la richiesta solitamente consiste nel poter fare l’inventario dei beni, nel localizzarli all’interno dell’edificio, nel rilevare esposizioni a parametri ambientali che potrebbero deteriorare o danneggiare il bene e, cosa non meno importante, impattare nel modo minore possibile sulle strutture ed opere murarie esistenti. Il passo successivo è fare una linea pilota/Proof of concept per dimostrare al cliente la validità della soluzione proposta, con costi contenuti a poche centinaia o migliaia di euro (dipendentemente dall’estensione del test) e tempistiche pressoché immediate.
Vengono quindi applicati ai beni dei dispositivi atti a rilevare singolarmente o in modo combinato a seconda delle esigenze:
– Posizione all’interno degli edifici
– Temperatura ed umidità dell’aria
– Pressione Atmosferica
– Esposizione all’Irradiazione solare
– Orientamento nello spazio (es se il bene è capovolto)
– Qualità dell’aria Indoor
– Concentrazione di Particolato M10 – M2,5
All’occorrenza possono essere realizzati velocemente sensori ad hoc che implementano funzioni diverse da quelle nominate al fine di consentire al cliente di sperimentare la propria idea/invenzione.
I dati possono essere raccolti in più modalità:
A. Tramite una app che consente di fare l’inventario, la localizzazione e la raccolta dati in modalità differita, al passaggio dell’operatore (es. Supervisore) in prossimità dei beni. Questa è la soluzione meno costosa ed a minor impatto sulla struttura esistente.
B. Inviando i dati ad un server remoto per fare l’inventario, la localizzazione e la raccolta dati in tempo reale. In quest’ultimo l’impiego della tecnologia Bluetooth 5.0 LE Coded consente di trasmettere dati a distanze di centinaia di mt anche all’interno di edifici con pareti standard (non schermate ad es.) con un bassissimo consumo di energia e costi contenuti. I dati trasmessi dai sensori vengono raccolti da un gateway e trasmessi al server remoto utilizzando connessioni Ethernet, WiFi, LP-WAN, 4G ed a breve 5G). La tecnologia BLE 5.0 consente di ridurre il numero di gateway necessari a coprire l’area stimando che un gateway possa da solo coprire superfici interne superiori al migliaio di metri quadri.
L’alimentazione dei sensori è a batteria e quindi non richiede particolari interventi se non l’applicazione degli stessi al bene. Il/i gateway dovranno invece essere disposti in prossimità di una sorgente di alimentazione elettrica
-Realizzazione del sistema prototipale
Utilizzando la tecnologia Blebricks, il sistema prototipale viene creato in pochi minuti direttamente dall’utente e senza necessità di specifiche competenze tecniche in ambito HW, FW o SW. Il personale e le competenze di Bleb Tecnology rimangono in ogni caso a disposizione del cliente per ogni necessità.
L’elettronica (HW e FW) viene costruita istantaneamente assemblando i mattoncini tra loro ed i sensori vengono racchiusi in opportuni contenitori (housings) realizzati con stampa 3D realizzati per consentire al cliente una semplice e non invasiva applicazione ai beni. L’housing può essere sviluppato sia da Bleb Technology che dal cliente stesso.
La parte SW (demo) relativa alla app necessaria alla raccolta dati in modalità A. è già disponibile in quanto sviluppata da un nostro partner e viene messa a disposizione gratuitamente per la fase di test
La parte SW (demo) relativa all’utilizzo dati in modalità B. durante la fase di test viene implementata utilizzando la nostra piattaforma Bricksboard. Tramite questa piattaforma online è possibile piazzare i sensori su una propria planimetria e vedere in tempo reale lo stato dei sensori ed il relativo storico, generare allarmi in caso di esposizione ad agenti che possono danneggiare gli items e come add on, localizzare in tempo reale la posizione per prossimità ai beacon di stanza, mostrare le schede dati e le foto dei singoli oggetti.
Bleb Tecnology mette inoltre a disposizione una piattaforma di sviluppo on line di App basata su tecnologie di coding (App Inventor)
-Realizzazione del prodotto
Una volta che il sistema prototipale viene validato sul campo Bleb Technology fornisce una soluzione economica rapida ed affidabile per l’industrializzazione del prodotto oltre a supportare il cliente per l’ottenimento delle necessarie ed eventuali certificazioni.
Nel caso in cui si utilizzino esclusivamente funzioni di inventario e localizzazione oltre all’acquisizione dei valori di temperatura, la fase di industrializzazione e realizzazione di un package ad hoc non è necessaria in quanto può essere utilizzato direttamente il nostro BLE-Beacon
Nel caso in cui utilizzino particolari sensori addizionali per implementare nuove soluzioni, la parte elettronica viene industrializzata attraverso il servizio “Fast Route to Production”. Tramite questo servizio vengono eliminate tutte le ridondanze dei prototipi realizzati al punto precedente, le dimensioni i fattori di forma e consumi vengono ottimizzati, con conseguente abbattimento dei costi di produzione. L’Housing viene eventualmente rivisto ed adattato alle forme ottimizzate dei prototipi o ai requisiti estetici del cliente. Questa parte viene solitamente portata a termine nell’arco temporale di un mese, con costi medi di 2000-3000 Euro e si conclude con la fornitura di N. 3 prototipi dei dispositivi industrializzati. Una volta che il cliente accetta il prototipo industrializzato la produzione può avere rapidamente luogo e viene ottimizzata in base ai quantitativi. Questo riguarda in particolar modo la produzione degli housing che, in base ai volumi, potrà avvenire nuovamente in stampa 3D o tramite realizzazione di stampi con tecniche ad iniezione.

Bleb Technology può inoltre supportare il cliente fornendo, chiavi il mano, il prodotto HW completo delle necessarie certificazioni (es CE, IP etc).
Il SW relativo alla soluzione A può venire offerto a prezzi vantaggiosi direttamente dai nostri partners, quello relativo alla soluzione B viene industrializzato ed eventualmente rivisto ed adattato per andare incontro alle specifiche del cliente. I tempi ed i costi di sviluppo di questa parte sono variabili e vengono definiti in funzione delle necessità e requisiti del cliente.

Topics

Industries

Contattaci